Bando SIMEST e-commerce 2021

bando simest e commerce 2021

Finanziamento a tasso agevolato e contributo a fondo perduto: questo quanto previsto dal Bando SIMEST e-commerce 2021 per sostenere lo sviluppo del commercio elettronico nei Paesi esteri.

Ecco a chi si rivolge e come funziona.

Cos’è SIMEST e-commerce 2021

SIMEST e-commerce 2021 è il bando di SIMEST – gruppo cdp volto a finanziare e sostenere lo sviluppo di soluzioni e-commerce nei Paesi esteri.

Finanzia sia la creazione di piattaforme e-commerce sviluppate in proprio, che la creazione di piattaforme e-commerce sviluppate tramite market place e consegue il fine ultimo di agevolare la distribuzione di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano.

Bando SIMEST e-commerce 2021: a chi si rivolge

Destinatarie del Bando SIMEST e-commerce 2021 sono:

  • Società di capitali (spa, srl, srls)
  • Imprese aggregate (in possesso di contratto di Rete Soggetto)

Reti soggetto e imprese, per poter accedere al finanziamento SIMEST e-commerce 2021, devono aver depositato presso il Registro imprese almeno due bilanci relativi a due esercizi completi.

Sono esclusi da SIMEST e-commerce 2021 i settori:

  • Agricoltura, Silvicoltura e Pesca
  • Manifatturiero per le attività di produzione di carne non di volatili e dei prodotti della macellazione e produzione di carne di volatili e dei prodotti della macellazione

Cosa finanzia SIMEST e-commerce 2021

Il bando SIMEST e-commerce 2021 finanzia:

  • Creazione e sviluppo della piattaforma, ovvero:
    • Creazione sito e-commerce
    • Creazione sito responsive/mobile/app
    • Costo configurazione del sistema
    • Spese di acquisto, registrazione e gestione del dominio
    • Consulenze a supporto della piattaforma
  • Gestione/funzionamento della piattaforma o del market place, ovvero:
    • Spese di registrazione per apertura store in market place
    • Fee per il funzionamento e mantenimento della piattaforma/market place
    • Spese per la sicurezza dei dati e della piattaforma
    • Circuiti di pagamento
    • Scheda tecnica dei prodotti
    • Traduzione dei contenuti
    • Registrazione, omologazione e tutela del marchio
    • Spese per certificazioni internazionali di prodotto
    • Spese di monitoraggio accessi alla piattaforma
    • Spese per analisi e tracciamento dati di navigazione
    • Software per la gestione degli ordini
    • Costi di affitto di un magazzino
  • Spese promozionali e formazione, ovvero:
    • Spese per l’indicizzazione della piattaforma/market place
    • Spese per web marketing
    • Spese per comunicazione e promozione
    • Formazione del personale adibito alla gestione/funzionamento della piattaforma

Tutte le spese devono essere effettuate nel periodo di realizzazione del programma (dal momento della richiesta del finanziamento SIMEST e-commerce, fino a 12 mesi dalla stipula del contratto) e si considerano sostenute alla data in cui avviene l’effettivo pagamento.

Inoltre, non sono finanziabili spese che beneficiano di altre agevolazioni pubbliche.

Finanziamento SIMEST e-commerce 2021: come funziona

Il finanziamento SIMEST e-commerce 2021 può coprire fino al 100% delle spese, nel limite del 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi due bilanci depositati.

Inoltre, il finanziamento SIMEST e-commerce deve essere di:

  • Minimo 25.000 euro
  • Massimo 300.000 euro per l’utilizzo di un market place fornito da terzi
  • Massimo 450.000 euro per la realizzazione di una piattaforma propria

Il prestito viene erogato in 2 tranche (50% dell’importo come anticipo e 50% a saldo delle spese rendicontate) e va estinto in 4 anni in rate semestrali posticipate di importo uguale per tutta la durata dell’ammortamento. Gli interessi ammontano al 10% fisso del tasso di riferimento UE (al momento, circa lo 0,055%).

SIMEST: fondo perduto e-commerce 2021

Fino al 31 Dicembre 2021, con SIMEST è possibile richiedere il contributo a fondo perduto e-commerce, per un importo fino al 25% del finanziamento concesso e fino a un massimo di 800.000 euro di aiuti di Stato per singola iniziativa, fermo restando il limite della normativa del Temporary framework.

Vuoi presentare domanda per SIMEST e-commerce 2021?