Voucher 3i: consulenza brevetti gratuita per le startup innovative

consulenza brevetto gratuita startup innovativa con voucher 3i invitalia

Hai una startup innovativa e vuoi richiedere una consulenza per registrare il tuo brevetto? Con voucher 3i Invitalia puoi ottenerla a costo zero!

Nell’articolo trovi tutti i dettagli su come funziona, cosa finanzia e come fare domanda.

Cos’è voucher 3i Invitalia

Voucher 3i Invitalia è l’incentivo che permette alle startup innovative di ricevere consulenza a costo zero per la registrazione del brevetto di invenzione industriale, sia in Italia che all’estero.

L’iniziativa è promossa dal MISE e gestita da Invitalia e prevede il rilascio di voucher per il pagamento di servizi di consulenza forniti da professionisti selezionati.

Cosa finanzia voucher 3i Invitalia

Il bando voucher 3i Invitalia finanzia:

  • Verifica della brevettibilità dell’invenzione: il contributo è di massimo 2.000 euro + IVA e permette di verificare che non esistano idee già brevettate con contenuti correlabili
  • Stesura della richiesta e deposito presso l’Ufficio brevetti e marchi per un contributo massimo di 4.000 euro + IVA
  • Deposito all’estero di una domanda che rivendica la priorità di una precedente domanda nazionale, per un contributo massimo di 6.000 euro + IVA

Come funziona voucher 3i Invitalia

Per 3 anni, ogni anno potrai richiedere fino a 3 voucher 3i per singola tipologia di servizio, che dovrà però far riferimento a diverse invenzioni/domande di brevetto.

Voucher 3i Invitalia è concesso nel regime de minimis; questo significa che tutti gli aiuti autorizzati alla tua startup innovativa non potranno essere superiori al totale di 200.000 euro in 3 anni.

Puoi richiedere consulenza solo ai professionisti iscritti agli elenchi predisposti e gestiti dall’Ordine dei consulenti in proprietà industriale e dal Consiglio nazionale forense.

Come presentare domanda per voucher 3i Invitalia

Voucher 3i Invitalia ti permette davvero di ricevere una consulenza a costo zero! Non ci sarà bisogno di anticipare alcuna somma di denaro e la procedura per ottenere i voucher 3i è molto semplice.

Dovrai solo:

  1. Registrare la tua startup sul sito Invitalia
  2. Accedere all’area riservata
  3. Compilare la domanda e indicare la tipologia di servizio di cui vuoi usufruire, il consulente al quale ti vuoi rivolgere e l’accettazione dell’incarico da parte del professionista

Invitalia avrà 30 giorni per verificare che la tua azienda abbia tutti i requisiti per essere definita startup innovativa e per comunicare a te e al professionista se la domanda è stata accolta o respinta.

Come usufruire del voucher 3i Invitalia

Ad accoglimento della domanda, Invitalia rilascerà il voucher 3i alla tua startup innovativa.

A quel punto non dovrai fare altro che consegnare il voucher al consulente, che dovrà:

  • Erogare il servizio entro 120 giorni dalla notifica di accettazione della domanda
  • Trasmettere a Invitalia:
    • una relazione sull’attività svolta, controfirmata dalla startup innovativa
    • il voucher 3i ricevuto dall’azienda
    • la fattura per il servizio erogato (intestata a Invitalia, non alla startup innovativa!)

Invitalia procederà al pagamento del servizio solo dopo aver verificato la documentazione ricevuta dal professionista e comunque entro 30 giorni dalla ricezione della fattura (obbligatoriamente elettronica).

Termini per la presentazione della domanda voucher 3i Invitalia

Voucher 3i Invitalia è un bando a sportello e non ci sono scadenze per le presentazioni delle domande: vengono valutate in ordine di arrivo, fino all’esaurimento del fondo a disposizione di 19,5 milioni di euro per il triennio 2019-2021.

Hai una startup innovativa e vuoi presentare domanda per il bando voucher 3i?