• News
  • #GaranziaGiovani #Puglia – possibile fino al 31 maggio 2020

    La #RegionePuglia ha #prorogato il #finanziamento al Programma #GaranziaGiovani. E’ possibile attivare #tirocini #formativi al fine di favorire l’inserimento in #azienda di #soggetti tra i 16 e 29 anni, che non studiano e non lavorano. I tirocini possono avere una durata da 3 a 6 mesi e si dovranno concludere entro il 31/05/2020 Per maggiori informazioni contattateci allo 0832408564 o allo 0836663885

  • News
  • NUOVE #SCADENZEFISCALI sancite dal #decretocrescita

    Ecco il nuovo calendario delle scadenze fiscali dopo le modifiche introdotte dal decreto crescita: 31 luglio 2019: presentazione della domanda di adesione a Rottamazione Ter e saldo e stralcio; 30 settembre 2019: versamento delle imposte da dichiarazione dei redditi tramite Unico per i contribuenti soggetti agli Isa 2019; 31 ottobre 2019: comunicazione da parte dell’Agenzia […]

  • News
  • #FATTURAELETTRONICA. Cosa cambia dal 1° luglio (anche per le #FATTURECARTACEE)

    Da questa data, che coincide con lo stesso giorno di partenza del nuovo obbligo dello scontrino elettronico per i commercianti che hanno volume d’affari superiore a 400.000 euro, entrano in vigore le nuove regole di emissione delle fatture sia cartacee che elettroniche. Due le novità: a) la fattura potrà essere emessa entro 12 giorni dall’effettuazione […]

  • News
  • Bando “Fermenti” per favorire idee, progetti e iniziative dei giovani – Scadenza 3 giugno

    On line il bando Fermenti; un’unica misura, gestita dal Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale, presentata anche in collaborazione con il Dipartimento per le pari opportunità, finalizzata a favorire e sostenere idee, progetti ed iniziative capaci di attivare i giovani rispetto alle sfide sociali del Paese: uguaglianza per tutti i generi; […]

  • News
  • Regime Forfettario 2019 (ma niente Flat Tax! Per ora..)

    Pur avendo tutti creduto che questa fosse la volta buona per introdurre un’imposta unica e calmierata rispetto ai decenni passati, abbiamo oramai inteso che per il prossimo anno sotto l’albero ci attende al massimo un miglioramento del regime forfetario (peraltro già esistente). Vediamo le novità rispetto al passato. Continua a leggere l’articolo sul Corriere Salentino