• News
  • NUOVE #SCADENZEFISCALI sancite dal #decretocrescita

    Ecco il nuovo calendario delle scadenze fiscali dopo le modifiche introdotte dal decreto crescita: 31 luglio 2019: presentazione della domanda di adesione a Rottamazione Ter e saldo e stralcio; 30 settembre 2019: versamento delle imposte da dichiarazione dei redditi tramite Unico per i contribuenti soggetti agli Isa 2019; 31 ottobre 2019: comunicazione da parte dell’Agenzia […]

  • Ultime Notizie
  • #INVIO #TELEMATICO DEI #CORRISPETTIVI “anticipato” al 1° luglio 2019

    #INVIO #TELEMATICO DEI #CORRISPETTIVI a partire dal 1° luglio 2019 per coloro che hanno un volume di affari superiore a 400mila euro. #OBBLIGATI ED #ESONERATI. L’obbligo, in questa prima fase, non scatta per le cessioni di tabacchi, giornali, prodotti agricoli e quelle effettuate su mezzi di trasporto in viaggi internazionali. Non sono invece esonerati coloro che, […]

  • News
  • #ANF Assegno Nucleo Familiare 2019. Da aprile richiesta SOLO telematica INPS

    Il modello per la richiesta degli #assegni per il #nucleo #familiare (#ANF) dovrà essere trasmesso all’#INPS direttamente dal #lavoratore, per via #telematica. Questo già da Aprile. Sulla base dei dati comunicati dai lavoratori aventi diritto, l’Istituto provvederà autonomamente alla verifica della spettanza e al ricalcolo dell’#importo spettante a titolo di assegno. Questo sarà il valore […]

  • News
  • #REDDITODICITTADINANZA. START DA APRILE 2019. ECCO COME FUNZIONA. SGRAVI PER CITTADINI E IMPRESE

    Il reddito di cittadinanza parte da Aprile 2019 con presentazione delle domande a partire da Marzo. L’importo è pari a 780 € mensili che aumenta per i nuclei familiari più svantaggiati. Requisiti d’accesso: Residenza in Italia da almeno 10 anni Essere disoccupati o inoccupati Percepire una pensione inferiore a 780 € mensili Isee non superiore […]

  • News
  • Regime Forfettario 2019 (ma niente Flat Tax! Per ora..)

    Pur avendo tutti creduto che questa fosse la volta buona per introdurre un’imposta unica e calmierata rispetto ai decenni passati, abbiamo oramai inteso che per il prossimo anno sotto l’albero ci attende al massimo un miglioramento del regime forfetario (peraltro già esistente). Vediamo le novità rispetto al passato. Continua a leggere l’articolo sul Corriere Salentino