Bando PIN Puglia: cos’è, come funziona, cosa finanzia

bando pin puglia pugliesi innovativi

Hai fra i 18 e i 36 anni e un’idea imprenditoriale che vorresti realizzare? Il bando PIN Puglia – Pugliesi Innovativi è quello che fa per te!

Nell’articolo trovi tutti i dettagli su come funziona e come accedere. Ma fai in fretta! C’è poco tempo per presentare la domanda!

Cos’è il bando PIN Puglia?

Il bando PIN Puglia è un progetto della Regione Puglia che dal 2016 aiuta i giovani fra 18 anni compiuti e 36 anni non compiuti a realizzare un’idea imprenditoriale.

L’obiettivo dell’iniziativa PIN Puglia – Pugliesi Innovativi è quello di aumentare l’occupazione giovanile e non si tratta solo di un finanziamento a fondo perduto, ma di un vero e proprio accompagnamento nel viaggio di sviluppo dell’idea.

Come funziona il bando PIN Puglia?

Il Bando PIN Puglia – Pugliesi Innovativi prevede due vantaggi specifici:

  • Un finanziamento a fondo perduto fra 10 mila e 30 mila euro, destinato a finanziare gli investimenti e le spese di gestione del primo anno
  • Un servizio di accompagnamento messo a disposizione per rafforzare le competenze necessarie alla realizzazione e alla crescita dell’idea imprenditoriale

Cosa finanzia il bando PIN Puglia?

Puoi accedere alle agevolazioni previste dal Bando PIN Puglia se la tua idea imprenditoriale riguarda:

  • Innovazione tecnologica: ad esempio, puoi presentare progetti che prevedano innovazioni di prodotto, di processo o organizzative, ma anche nuove tecnologie o ancora idee innovative di comunicazione
  • Innovazione culturale: per esempio progetti pensati per valorizzare il patrimonio ambientale, quello culturale o artistico, ma anche idee turistiche innovative e sviluppo sostenibile
  • Innovazione sociale: come ad esempio idee per favorire l’inclusione sociale o il miglioramento della qualità della vita

Ogni progetto può far riferimento ad un unico ambito. Nel caso in cui il progetto includa più ambiti è indispensabile indicarne uno di riferimento.

Inoltre, il bando PIN Puglia non finanzia progetti appartenenti ai settori di:

  • Pesca e acquacoltura: si fa riferimento al regolamento CE 104/2000
  • Esportazione di prodotto: sono escluse dal finanziamento tutte le attività di costituzione e gestione di una rete di distribuzione in Paesi esteri
  • Produzione primaria di prodotti agricoli: il bando non finanzia progetti di trasformazione e commercializzazione quando questi interessano il trasferimento dei prodotti ai produttori primari

Chi può accedere al bando PIN Puglia?

Per accedere al bando PIN Puglia, devi:

  • Presentare un progetto che includa minimo 2 partecipanti (possono essere sia italiani che stranieri)
  • Avere un’età compresa fra 18 anni compiuti e 36 anni non compiuti al momento di presentazione della domanda
  • Essere residente in Puglia alla data di presentazione della domanda
  • Presentare i requisiti legali (assenza di condanne passate e procedimenti penali)
  • Non aver usufruito delle agevolazioni dei bandi “Principi Attivi”, “Principi Attivi 2010”, “Principi Attivi 2012” e “PIN”

Tutti i partecipanti al progetto devono essere in possesso dei requisiti di idoneità e si impegnano a costituire una società, associazione o cooperativa in caso di accettazione della domanda.

Come presentare domanda per accedere al bando PIN Puglia

I candidati al bando PIN Puglia devono presentare il progetto imprenditoriale compilando il modello Canvas, disponibile sulla piattaforma dedicata alla presentazione della domanda. Il modello Canvas è utile per mettere in ordine le idee e sintetizzare gli aspetti del progetto. In particolare, nel modello Canvas andranno inseriti:

  • Il problema che si intende risolvere attraverso il progetto
  • I beneficiari del progetto
  • La soluzione innovativa proposta e i suoi elementi di innovatività
  • Le risorse umane, materiali e finanziarie disponibili
  • Le attività più importanti da realizzare
  • I canali attraverso cui intendi raggiungere clienti e beneficiari
  • I risultati verificabili e misurabili che intendi raggiungere
  • La struttura dei costi e i flussi di ricavi previsti

Questo video ti guida nella sua compilazione:

Come compilare il modello Canvas del bando PIN Puglia – Pugliesi Innovativi

 Bando PIN Puglia: entro quando presentare domanda

Sta per concludersi l’iniziativa del bando a sportello che ha finanziato 400 progetti di autoimprenditorialità giovanile. La Regione Puglia ha di recente comunicato la chiusura delle iscrizioni al bando PIN Puglia, attivo dal 2016. Puoi ancora presentare domanda, ma dovrai farlo entro le 12.00 del 12 Febbraio 2021.

La procedura si svolge online, collegandosi alla piattaforma dedicata al bando PIN Puglia – Pugliesi Innovativi. Le domande saranno valutate in ordine di arrivo e i finanziamenti saranno concessi fino ad esaurimento dei fondi a disposizione.

Vuoi presentare domanda per il bando PIN Puglia ma non sai da dove iniziare?


Potrebbe interessarti anche Nuove imprese a tasso zero.